Main Menu

sabato, settembre 10th, 2016

 

Casino di tiro al bersaglio di Trento: le associazioni non demordono.

Nell’ultimo aggiornamento sulle sorti del casino di tiro al bersaglio di Trento (link) l’assessore con delega ai lavori pubblici, mobilità e patrimonio Italo Gilmozzi (PD) del Comune di Trento aveva preso l’impegno a promuovere un incontro, subito dopo le festività della scorsa Pasqua, con il Comitato per la rinascita dell’ex casino di tiro al bersaglio di Trento e la 1. Schützenkompanie “Kaiser Maximilian I” di Trento per proseguire il dibattito sul destino dell’immobile. Le associazioni interessate ci comunicano che, nonostante i diversi solleciti a riprendere il confronto, ad oggi l’assessoratoRead More


Carabinieri: 85 persone identificate e 2 giovani trentini segnalati spaccio

Servizio a largo raggio quello effettuato ieri sera dai carabinieri del Comando Provinciale di Trento. Nel corso dei controlli nel centro e nella periferia dell’abitato di Trento, a cui hanno preso parte 5 pattuglie, i militari hanno proceduto all’identificazione di 85 persone per la maggior parte straniere e al deferimento all’Autorità Giudiziaria per violazione di legge in materia di sostanza stupefacente, di due giovani 20 enni. Questi ultimi, controllati all’interno del Parco Santa Chiara, hanno tentato di disperdere parte del contenuto del loro zaino, venendo prontamente fermati e sono statiRead More


Pecore morte sul Monte Bondone, non è solo colpa dell’orso.

È Filippo Degasperi ad avere qualche dubbio in proposito. Secondo l’esponente del cinque stelle infatti la morte di molte pecore non sarebbe da imputare alla presenza dell’orso ma all’abbandono da parte dei pastori degli animali lasciati ad agonizzare fino alla morte. «Salendo a piedi sul Monte Bondone in altura capita di incontrare pecore morte o moribonde abbandonate sui pascoli. Più di una fonte ci comunica infatti che questo sarebbe il risultato della sgradevole pratica di lasciar i capi agonizzanti vagare soli fino a che morte non sopraggiunga» – denuncia Degasperi. Se questeRead More


«Cristo Re: il rione in piazza»: lunedì 19 c’è Lucio Gardin al cinema Astra

Programmato come uno degli eventi della manifestazione «Cristo Re: il rione in piazza» il film ideato e interpretato dal grande attore comico Lucio Gardin, «Un nuova vita» sarà proiettato nella sala numero 1 del cinema Astra lunedì 19 settembre alle ore 20.30 con entrata gratuita. Subito dopo la fine della film ci sarà un momento di confronto con lo stesso Lucio Gardin e con la preside delle Manzoni e dirigente dell’istituto comprensorio 6  Paola Pasqualin. Narrato sulle orme della fantasia, è un film poetico che fa sorridere ma anche riflettereRead More


Rovereto: continuano le ricerche di Enzo Battisti sparito da 5 giorni

Non è stato ancora ritrovato Enzo Battisti (nella foto), l’ottantatreenne roveretano scomparso da lunedì pomeriggio. Sul gruppo di facebook è stato lanciato l’allarme dal figlio e tutti si sono allertati condividendo l’appello con ben oltre 1.300 condivisioni in poche ore A coordinarle le ricerche che continuano sono i carabinieri di Rovereto che all’inizio hanno effettuato controlli mirati in nelle zone circostanti al quartiere del Brione dove abita l’anziano, poi la ricerca è stata allargata in tutta la Vallagarina. L’uomo sembra svanito nel nulla e non è stato visto da nessuno dalRead More


Case Itea: raddoppiati gli inquilini che non pagano. Oltre 8 milioni di morosità

«Spulciando fra i conti di Itea spa emerge una situazione estremamente preoccupante: i crediti che la controllata pubblica vanta nei confronti dei propri inquilini tra il 2010 e il 2015 sono più che raddoppiati, passando da 3,78 a 8,26 milioni di euro complessivi. Ciò porta alla luce 3 problematiche fondamentali» È il consigliere del movimento cinque stelle Filippo Degasperi che denuncia la cosa. I motivi secondo il consigliere provinciale sono in sintesi tre: In primis l’aumento dei canoni d’affitto in un periodo di crisi, propagandata come idea brillante, tale nonRead More


Giovane radioamatore trentino trasmette dalla stazione Vaticana HV0A

Martin Faraglia 13 anni iscritto al Radio Club A.R.I Rovereto residente a  Villa Lagarina in Provincia Autonoma di Trento  è il più giovane radioamatore del Trentino Alto Adige ed  anche  uno dei più giovani in tutta Italia ha avuto un’opportunità  veramente speciale. Fino ad oggi nessuno ragazzo della sua età  ha trasmesso  sulle bande  radioamatoriali in HF  (High Frequency) da una Stazione Radio con nominativo della Città del Vaticano. Da quando Martin è diventato un  OM-ino ( dall’inglese O.M. Old Man Ham radioamatore)  come viene affettuosamente chiamato dai ragazzi dell’A.R.I. YOTA Italia Read More


I carabinieri del Noe di Trentro sequestrano a Rovereto 20 tonnellate di rifiuti contaminati

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Trento, a conclusione di specifiche indagini condotte con i colleghi di Brescia, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto il titolare di una ditta di stoccaggio di rifiuti che aveva destinato più 20 tonnellate di rifiuti contaminati da amianto ad una discarica all’estero. Si tratta di rifiuti che provenivano da una bonifica di amianto nel bresciano e che dovevano essere, come prevede la legge, ben imballati e classificati, ma nulla di tutto questo era avvenuto.Read More


Il «triciclo» che migliora la mobilità in carrozzina.

Un’idea semplice, made in Italy, che ha cambiato la vita di chi vive su una sedia a rotelle a spinta manuale. Circa 10 anni fa Gianni Conte, un imprenditore marchigiano con disabilità, ha pensato di applicare alla tradizionale sedia a rotelle una mono ruota dotata di un motore elettrico. Studi, progetti, brevetti e ha visto la luce il primo Triride, così si chiama sia l’azienda che il prodotto marchigiano. Un successo!


Occupazione abusiva ai «Casoni», residenti infuriati.

Nel complesso Itea al civico 18 di via Filzi, presso il rione di san Giuseppe, la situazione è da troppo tempo insostenibile.


Dall'alimentazione agli stili di vita per riscoprire eccellenze e tradizioni

Sana, il salone italiano del biologico e del naturale 2016

Il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale, chiamato più semplicemente Sana, è la fiera italiana d’eccellenza per gli appassionati di Biologico, alimentazione sana e vita green. La manifestazione si sta svolgendo a Bologna proprio in questi giorni, con una spumeggiante inaugurazione avvenuta il 9 settembre 2016 e la possibilità di visitare il salone fino a lunedì 12 settembre. Il biglietto costa 10 euro, ma è possibile avere sconti e riduzioni grazie ai partner ed agli espositori, rendendo così questo mondo “green” alla portata di tutti (la riduzione permette diRead More


Trento Smart City: oggi l’inaugurazione

Trento Smart City Week è al taglio del nastro: oggi alle 10.30 a Palazzo Geremia, l’inaugurazione ufficiale della manifestazione che dal 10 al 15 settembre alternerà appuntamenti, tavole rotonde, workshop, approfondimenti scientifici, presentazioni in un programma ricco di circa 200 eventi. L’iniziativa, che intende favorire la condivisione di conoscenze, esperienze e buone pratiche al fine di identificare e promuovere soluzioni efficaci ai problemi delle città, si propone come laboratorio in cui i diversi attori della comunità concepiscono e danno forma alla società del futuro. L’evento è suddiviso in tre partiRead More


Trento Smart City: le azioni del Comune per una gestione «smart»

Una struttura unica a livello nazionale, a zero emissioni e autosufficiente dal punto di vista energetico, è l’asilo nido di Martignano, che sarà presentato domenica 11 settembre alle 16.30, nella sala 3 dello Smart City Pavillion di piazza Duomo. Un’illuminazione pubblica sempre più attenta all’ambiente e al risparmio energetico: appuntamento alle 15.50 nella sala 3 dello Smart City Pavillion per scoprire come funziona. Sono due dei tanti appuntamenti di questo week end nell’ambito di Trento Smart City Week, rivolti ai cittadini, ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. PerRead More


Progetto Leader: via libera alle graduatorie delle strategie di sviluppo locale

Quasi 18 milioni di euro per progetti di sviluppo rurale ideati e condivisi a livello locale con l’intento di rivitalizzare il territorio, creare occupazione e migliorare le condizioni generali di vita delle aree rurali. E’ quanto prevede la Misura 19 – Sostegno allo sviluppo locale Leader. Oggi, la Giunta provinciale – su proposta dell’assessore Michele Dallapiccola – ha approvato le graduatorie delle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo relative alla due macroaree in cui è suddiviso il Trentino. “Con il provvedimento di oggi – commenta l’assessore Dallapiccola – approviamoRead More


A scuola con l’archeologia: laboratori, percorsi, visite guidate

Plasmare l’argilla, macinare i cereali, fondere i metalli, sperimentare la tessitura, abbigliarsi come gli antichi romani e cimentarsi in uno scavo archeologico sono solo alcune delle proposte rivolte al mondo della scuola dai Servizi educativi dell’Ufficio beni archeologici della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento. Sono oltre quaranta i laboratori e i percorsi didattici raccolti nella pubblicazione “A scuola con l’archeologia”, che affrontano le dinamiche storico-culturali relative al territorio trentino dalla preistoria all’età romana. I programmi, rivolti a bambini e ragazzi dalla scuola dell’infanzia alla scuolaRead More


Atelier di progettazione architettonica nel paesaggio

La Provincia autonoma di Trento avvalendosi dell’Osservatorio del paesaggio e di tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio, sta realizzando numerose azioni finalizzate a favorire la crescita della qualità architettonica e degli interventi di trasformazione del paesaggio che investono il territorio trentino. Tra queste la recente istituzione del Comitato per la cultura architettonica e il paesaggio, che fornisce una consulenza altamente qualificata ad amministrazioni pubbliche e privati su progetti edilizi ed iniziative a scala territoriale ed il Premio internazionale Fare paesaggio, che ha visto recentemente conclusa laRead More


Fusione di Dolomiti Energia, rischio o opportunità ? – di Paolo Farinati

Dolomiti Energia, rischio o opportunità ? La domanda non è riferita al Gruppo Dolomiti Energia, ormai tra i 5/6 principali attori del settore delle multiutilities in Italia, con quasi 1 MLD e mezzo di Euro di fatturato e ben 1.200 dipendenti, e che rappresenta certamente una sicurezza per i Soci, PAT e Comuni di Trento e Rovereto in primis, sia in termini patrimoniali che reddituali. Controllare, tra il resto, dopo gli accordi con ENEL e Edison, tutte le centrali idroelettriche presenti sul nostro territorio, per quasi 5 Mld di Kw/hRead More