Main Menu

Francesca Dallapè martedì al bar Salotto 41 incontra i tifosi.

Martedì al bar Salotto 41 in piazza General Cantore Francesca Dallapè sarà ospite di «Cristo Re: il rione in piazza». 

Un’altra occasione per incontrare i suoi numerosi tifosi che hanno dimostrato dopo la medaglia d’argento conquistata alle olimpiadi di Rio di tenerla stretta nei loro cuore.

È ancora negli occhi di tutti l’accoglienza ricevuta di ritorno da Rio de Janeiro in Piazza Duomo davanti a centinaia di tifosi.

Per l’occasione sarà accompagnata dal telecronista della Rai Stefano Bizzotto e dalla sua allenatrice Giuliana Aor.

La campionessa Trentina insieme a Bizzotto e a Giuliana Aor risponderanno alle domande dei tifosi a partire dalle ore 20.00 di martedì 20 settembre. Sessanta minuti che serviranno ai tifosi per conoscere bene tre personaggi che sono risultati vincenti alle ultime olimpiadi di Rio.

Francesca Dallapè nel trampolino sincro da tre metri, in coppia con Tania Cagnotto, si è aggiudicata la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio del 2016, è stata vice campionessa mondiale ai campionati mondiali di nuoto di Roma nel 2009 e a Barcellona nel 2013, nonché pluri-campionessa europea consecutivamente dal 2009 al 2016. Le due ragazze ad oggi risultano la coppia più vincente di sempre a livello europeo.

«Penso che l’essere una persona come sono oggi – ha dichiarato appena di ritorno da Rio Francesca Dallapè  – lo devo allo sport, che mi ha insegnato dei valori importanti: il rispetto per le persone, per le avversarie. In acqua si compete per posti importanti, ma fuori si ride e si scherza insieme. Se sono così è grazie alla mia famiglia. Ho sempre voluto seguire una linea che mi rappresentasse al meglio, il più pulita possibile, il più onesta possibile. A volte si fa fatica a essere così, però alla fine si è anche un po’ anticonformisti, perché nel mondo di oggi si cercano delle scorciatoie, invece lo sport pulito, la persona pulita fa fatica a raggiungere dei risultati. A me ha dato soddisfazione, perché so tutto l’impegno che ci ho messo».

dallape_11






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*