Main Menu

Circoscrizione Gardolo: passano due mozioni e via libera alla rete Wi Fi gratuita nella piscina comunale.

Serata di consiglio nella circoscrizione di Gardolo nella giornata di lunedì 6 di Marzo.

Votate due mozioni, una sull’istituzione della giornata ecologica di Gardolo e l’altra sull’intitolazione della scuola materna. Ambedue sono passate con le minoranze però sul piede di guerra.

Via libera invece con voto unanime alla proposta per la realizzazione della rete internet  Wi – Fi gratuita nella piscina di Gardolo. (solo al suo interno)

Per la prima mozione ( istituzione giornata ecologica di Gardolo il 1 aprile)  e per l’iniziativa Puli-Amo Canova del 7 maggio p.v, attraverso il capogruppo la lega nord ha manifestato qualche perplessità circa l’effettiva partecipazione della Cittadinanza a tali lodevoli iniziative .

«Non vorremmo mai che a queste iniziative di alto valore civico,  – ha spiegato il capogruppo della Lega Nord Spinelli – andranno a partecipare solo i vecchi cittadini di Gardolo e non anche i nuovi cittadini provenienti da territori lontani e di diverse etnie, come sarebbe giusto che sia, data l’alta concentrazione di questi nuovi cittadini sul territorio della Nostra Circoscrizione. Sarebbe bello vedere tante etnie impegnate nella tutela del patrimonio comune, in nome di una vera ed effettiva integrazione. Se vedremo che a tali iniziative parteciperanno solo i vecchi residenti, in futuro non accorderemo più il nostro consenso»

Alla proposta della Associazione Scuola Materna di Gardolo e Ghiaie d’intitolare la suddetta scuola materna  “Il filo colorato”, il gruppo Lega Nord si è dichiarato contrario.

Il capogruppo Spinelli ha ribadito la scarsa simpatia del Carroccio per qualsiasi progetto velato o meno  di globalizzazione e di distruzione delle comuni radici storico-culturali, ponendo un accento sull’opportunità di dedicare scuole e enti vari a personaggi realmente esistiti e non a entità astratte o fiabesche come è d’uso in questi tempi privi d’identità e di ricordo.

«Sicuramente una piccola cosa ma emblematica e significativa delle nostra volontà di non assoggettarci mai e in nessun caso a queste logiche relativistiche e omogeneizzanti che tendono a distruggere il ricordo a partire dai bambini, bene prezioso e fondamentale per la creazione di una Società futura  sana e consapevole contro il marasma kalergiano prossimo-venturo auspicato e promosso da un estabilishment europeo incosciente e criminale» afferma Spinelli.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*