Main Menu

Casetti fortemente inadatto al ruolo di presidente

Circoscrizione di Povo: il Presidente non ascolta i residenti.

A dirlo è Stefano Osele, consigliere comunale della Lega Nord che ha assistito alla seduta circoscrizionale di martedì 18 luglio dove è stata discussa la realizzazione di un nuovo parco giochi nell’abitato di Salè.

«Nel pubblico erano presenti i residenti che vivono attorno nella zona (per cui riteniamo siano qualificati ad esprimere un giudizio sull’opera) e hanno manifestato qualche perplessità riguardo ai possibili risvolti che il nuovo parco -dotato di campo da mini – basket e calcetto – potrebbe avere sul circondario, in termini di rumori serali e possibile degrado». Consideriamo che esiste già un precedente, il vicinissimo parco di Salè, dove a più riprese sono stati denunciati vandalismi alla vetture parcheggiate»spiega Osele.

E ancora: «delle istanze dei residenti pare importare poco alla maggioranza circoscrizionale, poco importa di ciò che i residenti pensano di questo progetto come poco importa dell’opinione dei residenti (contraria) sullo spostamento del centro per malati di Alzheimer. Questo atteggiamento denota una grave inconsistenza politica da parte del Presidente di circoscrizione, inadatto ad ascoltare le istanze avanzate dalla popolazione».

Secondo il consigliere della Lega Nord nella seduta di martedì il Presidente ha dimostrato poco ascolto alle istanze presentate dai cittadini di Povo.

«Da consigliere comunale mi sento in obbligo di far presente che lo stesso Presidente, non più tardi di tre mesi fa, pur essendo convocato a Palazzo Thun – insieme ai colleghi Presidenti delle circoscrizioni – per presentare le urgenze di Povo, non era presente, non solo, non ha neanche mandato un delegato per fare le sue veci. Comprendiamo che se poco si fa, poco si ha da dire, e ci si limita a criticare il lavoro altrui. Come gruppo Lega Nord riteniamo fortemente inadatto Casetti al ruolo di Presidente che è stato chiamato a ricoprire»termina Stefano Osele (nella foto)






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*