Main Menu

MotoGp: Rossi cade e si frattura una gamba, a rischio mondiale e carriera.

Bruttissima tegola per Valentino Rossi. Il campione italiano, mentre si allenava facendo enduro, è caduto in circostanze ancora da chiarire.

Per lui si sospetta la frattura di tibia e perone. Il campione di Tavullia è ricoverato all’ospedale di Urbino e nella  notte potrebbe essere stato operato.  Il mondiale e la carriera ora sono a rischio. Rossi è al momento quarto nella classifica di Moto Gp quando mancano sei gare alla fine del campionato. Il pilota si era già fratturato la stessa gamba nel 2010 in un incidente al Mugello.

Nel maggio del 2017 Valentino Rossi aveva avuto un altro incidente, quella volta facendo motocross, nel quale però aveva riportato solo un lieve trauma toracico-addominale.

“L’ho sentito, la gamba gli fa molto male e Valentino non è ottimista… è un casino”, ha dichiarato papà Graziano Rossi, al telefono con l’Ansa. “Vi dovrebbe arrivare un comunicato della Yamaha. So che gli devono ancora fare una lastra e temono che ci sia una frattura. Per fare la radiografia dovranno tagliare lo stivale e Valentino mi ha detto che sente molto male”

Al suo capezzale anche il dott. Lucidi, il medico che lo ha curato in passato. Ma il Motomondiale rimane a lungo col fiato sospeso: con una frattura e l’operazione l’assenza sarebbe di almeno 40 giorni, costringerebbe dunque Valentino a saltare perlomeno due gare, Misano e Aragon, col Giappone del 15 ottobre comunque a rischio.

La disavventura di Valentino arricchisce comunque la carriera di alti, bassi e scivolate reali o virtuali di un campione amato e mai ‘banale’. A 38 anni, il pilota di Tavullia continua ad inseguire la sua ‘Decima’, il decimo titolo mondiale, ma ha gia’ vinto il campionato della longevità e dell’appeal: lo dimostro’ il tifo degli spettatori spagnoli a Valencia, due anni fa, quando nel duello finale col compagno di scuderia Yamaha Lorenzo il ‘Dottore’ parti’ dall’ultima fila per una squalifica e sugli spalti il tifo si divise a metà, tradendo l’idolo di casa. Ora, di sicuro, anche i tifosi avversari tifano per il suo rientro in pista. La sua stagione, però, è ormai compromessa.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*