Main Menu

Raccolta differenziata e tutela ambientale sui banchi di scuola: i percorsi di sensibilizzazione attivati dalla Comunità della Val di Non

VAL DI NON – Anche quest’anno l’assessorato all’Ambiente della Comunità della Val di Non ha attivato alcuni percorsi didattici dedicati agli alunni degli Istituti Comprensivi della Valle con lo scopo di coinvolgere la popolazione, sin dall’età scolare, nell’importante compito di differenziare i rifiuti per tutelare l’ambiente e il nostro territorio.

Durante l’anno scolastico 2017-18 lavoreranno con le scuole elementari la Cooperativa Sociale GSH (Gruppo Sensibilizzazione Handicap) e Nicola Bortolamedi.

Gli utenti di GSH, accompagnati dagli operatori, seguiranno i ragazzi delle classi III, IV e V elementare in un percorso didattico che introdurrà l’argomento della produzione della carta nuova e della carta riciclata.

I bambini verranno invitati a riflettere sull’importanza del riciclo della carta attraverso un laboratorio in classe che permetterà agli alunni di fare esperienza diretta del processo per ottenere la carta riciclata.

In questa occasione i bambini si avvicineranno anche al mondo della disabilità e potranno sperimentare la loro sensibilità nei confronti di persone che vivono particolari difficoltà e che troppo spesso vengono percepite come “diverse”.

Un pregiudizio, quello della “diversità”, che crolla nel momento in cui le persone si incontrano e si rendono conto di avere qualcosa in comune, in questo caso l’attenzione e la sensibilità nei confronti della tutela dell’ambiente in cui viviamo.

Una seconda proposta, per le classi I e II delle scuole elementari, è quella formulata da Nicola Bortolamedi, che accompagnerà il primo ciclo della scuola primaria nella scrittura di una storia illustrata che racconterà gli avventurosi viaggi che i rifiuti intraprendono nel percorso di trasformazione prima di riprendere vita in un’altra forma.

Verrà affrontato, attraverso questo progetto, il tema dello spreco e dell’importanza di ridurre la produzione di rifiuti; i bambini a fine percorso sapranno riconoscere il valore di differenziare i rifiuti e non lasciarli abbandonati nell’ambiente.

Un altro progetto significativo che coinvolgerà invece le classi seconde delle scuole medie è quello elaborato da Studio Vispa, con cui la Comunità collabora ormai da qualche anno per proporre interessanti percorsi formativi sia per gli Istituti Comprensivi sia per il Centro di Formazione Professionale ENAIP di Cles.

Il percorso proposto tocca diversi importanti aspetti relativi al consumo alimentare: la riduzione degli sprechi di alimenti, la diffusione dell’utilizzo del composter domestico e gli impatti negativi sull’ambiente legati alla scelta d’acquisto di un prodotto, quindi verrà affrontato il tema degli alimenti “a Km zero”.

Scegliere di consumare prodotti locali permette infatti di salvaguardare l’ambiente dai consumi di energia relativi al trasporto e al processo di confezionamento.

Come lo scorso anno, Studio Vispa collaborerà con la Comunità della Val di Non seguendo gli studenti del Centro Formazione Professionale ENAIP Cles nella loro formazione relativa alla gestione dei rifiuti all’interno di un contesto aziendale, trattando i temi relativi ai rifiuti urbani, speciali e pericolosi prodotti ad esempio da un’azienda artigiana.

Siamo entusiasti dei progetti che abbiamo proposto alle scuole e delle relative collaborazioni attivate per poterli svolgere nel concreto – dichiara l’assessore all’Ambiente Gianluca Barbacovi abbiamo fiducia nella risposta positiva da parte degli Istituti ma soprattutto dei ragazzi che verranno coinvolti in queste azioni di sensibilizzazione e formazione ambientale che sosteniamo da anni con convinzione perché molto importanti, soprattutto in età scolare. Non mancherà l’occasione per presentare alla comunità come i percorsi si svolgeranno e quali saranno i risultati finali, probabilmente durante la prossima edizione di Ri-Piazza che si svolgerà nell’ultimo weekend del mese di maggio 2018”.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*