Main Menu

In arrivo 15 nuove ambulanze per l’Azienda sanitaria trentina

Sono in arrivo 15 nuove ambulanze a trazione integrale per Trentino Emergenza, nonché 3 auto sanitarie sempre a trazione integrale, defibrillatori, dispositivi per il massaggio cardiaco, dotazioni individuali per Trentino Emergenza e altre dotazioni speciali, per un totale di 2,630 milioni di euro.

A questi si aggiungono altri 3 milioni di attrezzature sanitarie che saranno suddivisi fra gli ospedali del territorio, nonché il Santa Chiara di Trento e il Santa Maria del Carmine di Rovereto.

È quanto stabilisce la deliberazione approvata oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, che finanzia l’acquisto di questi dispositivi e assegna all’Azienda sanitaria le relative risorse.

Accanto all’acquisto di attrezzature sanitarie ed economali, oggi la Giunta provinciale su mandato dell’assessore Zeni ha quindi disposto una implementazione forte della dotazione strutturale di Trentino Emergenza, l’organizzazione dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari che assicura gli interventi di emergenza sanitaria a favore di tutta la popolazione.

Una implementazione che va nell’ottica di un’ammodernamento, nonché di un miglioramento dei già ottimi standard di qualità, efficienza e velocità assicurati da questa fondamentale compagine dell’Azienda sanitaria. Senza considerare che, in aggiunta a queste dotazioni, l’Azienda sanitaria con finanziamenti già erogati, sta acquisendo altre 5 ambulanze e 2 auto sanitarie.

 






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*