Main Menu

«I Musici» di Francesco Guccini a Cles

Saranno la musica e le parole di Francesco Guccini, interpretati dalla sua band I Musici, le protagoniste della nona edizione del Festival Spaziozeronove, che si terrà domenica 3 dicembre alle 17.00 presso l’Auditorium del Polo Scolastico di Cles con la direzione artistica di Matteo Lorenzoni e la regia di Nicola Zuech.

Come nelle precedenti edizioni, il festival prevede due momenti distinti: in apertura alcuni monologhi d’autore a cura dei soci dell’Associazione “Perché” (a cura di Martina Pasquin e Nicola Bortolamedi), presentati dalla Presidente Anna Brugnara e da Cristiano Corradini, e a seguire due ore di concerto in cui “I Musici” riproporranno le più belle canzoni di Guccini.

Com’è noto, Guccini ha deciso di non di esibirsi più in concerti e calcare i palcoscenici, lasciando ai suoi musicisti della band “I Musici” il compito di eseguire i suoi più grandi successi, ricordando i suoi brani più famosi ed emozionando il pubblico riproponendo, sui vari palchi d’Italia, le sue canzoni: Il vecchio e il bambino, La locomotiva, Autogrill, L‘Avvelenata, Auschwitz, Dio è morto, fino ad arrivare a brani come Noi non ci saremo, Canzone per un‘amica, Vedi cara e Cyrano. Per rendere il live ancora più coinvolgente “I Musici” racconteranno aneddoti sulle esperienze e sui tanti momenti vissuti insieme al fianco di Guccini.

La band de I Musici è composta da Juan Carlos Biondini (voce e chitarra), il maestro Vince Tempera (tastiere), Pierluigi Mingotti (basso elettrico), Antonio Marangolo (sassofono) e Ivano Zanotti (batteria). Juan Carlos Biondini, in arte “Flaco”, è stato anche il chitarrista che ha affiancato Francesco Guccini sin dal 1976, anno di registrazione dell’album Amerigo, firmando anche insieme al Maestro alcune tra le sue più note composizioni, come Le ragazze della notte, Luna fortuna, Ballando con una sconosciuta e tante altre.

Vince Tempera è un noto musicista e direttore d’orchestra che ha collaborato con grandi nomi della musica italiana, e con Guccini dal 1967, arrangiando per lui l’album L’isola non trovata. Pierluigi Mingotti ha iniziato a seguire e collaborare con Guccini nel 2001 durante i live fino al 2012, registrando Anfiteatro Live (CD/DVD del 2005) e L’ultima Thule (CD/FILM del 2013). Antonio Marangolo ha accompagnato Guccini in studio e sul palco dal 1983.

Come ogni anno, l’Associazione “Perché” si propone di unire la buona musica d’autore con la promozione sociale: sarà riservato uno “spazio di sensibilizzazione” e di presentazione dell’Associazione AChiPe (Amici della Chirurgia Pediatrica Trentina Onlus), un’associazione di volontariato con sede presso il reparto di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Santa Chiara di Trento, formata da un gruppo di genitori e medici che desiderano fornire aiuto, supporto ed assistenza ai bambini affetti da patologie chirurgiche pediatriche e alle loro famiglie.

Quest’anno, inoltre, il Festival aderisce al progetto “La Val di Non a teatro”, una rassegna di proposte teatrali e musicali che si svolgeranno nei mesi invernali nei più bei teatri della valle, promossa dalla Comunità della Val di Non. Proprio per favorire un’ampia partecipazione al Festival si è deciso di organizzare l’evento per la domenica pomeriggio, invece del sabato sera come nelle edizioni precedenti.

Il Festival Spaziozeronove è ormai un appuntamento consolidato e rinomato nell’ambiente musicale e culturale trentino, dopo aver ospitato nel corso degli anni artisti del calibro di Enrico Ruggeri, Ron, Max Gazzè, Eugenio Finardi, Paola Turci, Francesco Baccini, Dolcenera, Goran Kuzminac (qui il link dell’intervista a Goran) e i “The Bastard Sons of Dioniso”. 

L’organizzazione del festival è frutto del lavoro di squadra dei membri del direttivo dell’associazione, composto da Anna Brugnara (presidente), Martina Pasquin (vice presidente) Massimiliano Ortler, Nicola Bortolamedi, Davide Corradini, Sandro Di Nuzzo, Anna Maria Franch, Simone Lorengo, Matteo Lorenzoni, Elisa Olaizola, Maria Vender, Mauro Zanoni e Nicola Zuech.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*