Main Menu

Sono stati una trentina da Gennaio.

Furti a Mezzolombardo: la minoranza attacca, il sindaco minimizza

Si infiamma il dibattito politico a Mezzolombardo dove nell’ultimo consiglio comunale l’opposizione ha chiesto al sindaco Girardi di mettere in campo azioni concrete per fermare l’ondata di furti che ha colpito il comune a nord di Trento.

La mozione è stata approvata e il primo cittadino ha cercato di tranquillizzare tutti dicendo che i furti sono stati “una trentina” dall’inizio del 2017.

Non è mancata la frecciata alla minoranza, accusata di strumentalizzare i fatti per condurre attacchi politici a fini elettorali..

Il consigliere Vedovelli ha risposto al sindaco sottolineando che la situazione non è così innocua e che i cittadini sentono costantemente un senso crescente di insicurezza. Insomma c’è paura. Si è auspicato un aumento dei controlli, ma anche un confronto con i residente per confrontarsi sulle iniziative da promuovere.

Il consiglio comunale è poi terminato con altri scontri sui soldi alle società sportive. Anche qui Vedovelli ha evidenziato alcune disparità sui contributi elargiti tra le diverse società di Mezzolombardo. L’assessore Kaisermann ha ribadito che la giunta può decidere a propria discrezione come gestire i contributi alle società.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*