Main Menu

Ciclismo: Matteo Trentin gira pagina e riparte con la Mitchelton Scott capitano del Nord

Si è conclusa ufficialmente Domenica 31 Dicembre a Scorzé la lunga ed importante parentesi con la Quick Step  di Matteo Trentin che per l’occasione è ritornato al suo primo “amore” su i prati del ciclocross, indossano per l’ultima volta la maglia della formazione Belga di patron Patrik Lefevre.

Trentin, classe 1989 è passato professionista nel Agosto del 2011 con la Quick Step dopo una primavera piena di successi nella categoria dilettanti con la maglia del Team Brilla Bike sotto la guida di Roberto Cendron e Flavio Vanin.

Nella formazione Belga ha disputato sette stagione, dove ha dimostrato una costante crescita in termini di risultati e maturazione personale che lo hanno portato un questo 2017 a cogliere la medaglia di legno nel Campionato del Mondo insieme ad una Vuelta di Spagna che resterà negli annali.

Per la stagione 2018 ci sarà un ulteriore salto personale, sarà capitano per la formazione Australiana Mitchelton – Scott che ha deciso di puntare su di lui fino come capitano per le classiche del Nord.

Per il ragazzo di Borgo Valsugana quindi stimoli nuovi per dimostrare tutto il suo valore, acquistino in questi anni alla corte di atleti del calibro di Tom Bonen, Philippe Gilber, Niki Terpstra, Zdeněk Štybar, solo per citarne alcuni.

er la cronaca il nuovo sponsor  Mitchelton che prende il posto di Orica fa riferimento al magnate Gerry Ryan cofondatore della squadra stessa, azienda che svaria dalla produzione di vini e cioccolata, alla gestione di alberghi e spa.

Ryan è un uomo d’affari Australiano da sempre appassionato di sport, ed è stato presidente di Cycling Australia nel 2013. Il suo inteeresse le mondo del ciclismo è iniziato nel 2012 dopo aver investito in numerosi sport.

L’ultima foto con la maglia della Quick Step, il saluto di Matteo Trentin






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*