Main Menu

Vendite online, «pizzicati» dai Carabinieri di Canazei due truffatori di Giarre

I Carabinieri della Stazione di Canazei, a conclusione di una positiva indagine scaturita dalla querela presentata da un valligiano, hanno denunciato per truffa in concorso due uomini originari di Giarre (CT), tali G.S. di 18 anni e T.A.  di 45 anni, i quali in concorso tra loro, con più azioni esecutive, postavano su sito on line la vendita di ricambi per autovetture e ricevuto il pagamento della merce a mezzo ricarica postpay per un ammontare di 400 euro, non provvedevano a spedire la merce all’acquirente, rendendosi così irreperibili.

I Carabinieri della Stazione di Imer invece nell’ambito dei controlli alla circolazione stradale eseguiti in orario notturno nel territorio di Mezzano (TN), hanno rinvenuto e posto sotto sequestro un motociclo marca “Beta”, privo di targa, al quale era stato anche abraso il numero di telaio.

Immediate e positive indagini consentivano ai militari di identificarne il proprietario in un diciannovenne del luogo, tale P.A., il quale veniva denunciato a piede libero per il reato di contraffazione.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*