Main Menu

I commenti a caldo

Aquila Basket, presidente Longhi su rissa Gutierrez: «Scritta una brutta pagina, inaccettabile gazzarra»

Il basket in secondo piano, purtroppo, a Trento per la rissa Gutierrez-Gentile a Bologna. Attese le reazioni della società Aquila che non sono tardate ad arrivare. In primis il presidente Luigi Longhi (nella foto di copertina) che ha postato un commento sui social.

“Ho atteso un po’ prima di scrivere questo post – dice il presidente di Aquila Basket -. Ho sempre detto che vittoria e sconfitta sono parte integrante dello sport. Ci sono momento su e momenti giù, come nella vita di ognuno di noi. Quindi non discuto una sconfitta o una vittoria e non le valuto come discriminanti di tutto un progetto. Quello che non posso accettare perché non fa parte della nostra storia, dei nostri valori espressi ogni giorno, è la gazzarra di oggi. Ognuno si deve prendere le proprie responsabilità a partire dal sottoscritto. E’ stata scritta una brutta pagina. Capisco l’adrenalina, l’agonismo, e tutto il resto ma ci sono limiti invalicabili. Ad ogni persona deve essere data l’occasione di rimediare. Ecco questo si deve fare. E le occasioni non mancano di certo”.

 

“La rissa? Sono stati ingenui, sono giocatori di esperienza – ha detto coach Maurizio Buscaglia su Gutierrez e Sutton, espulsi -. Hanno fatto una grande cavolata, si sono resi conto loro per primi. Ho molto in testa l’ultimo periodo dove non siamo riusciti a recuperare. Ovviamente dobbiamo essere bravi nei momenti di difficoltà. Purtroppo siamo rimasti un po’ nell’emotività della partita. Tra due giorni in coppa giochiamo una partita molto importante”. 

“È stata una partita molto difficile – ha dichiarato Diego Flaccadori, ma in cui siamo anche stati capaci di giocare sui nostri punti di forza reagendo a quel brutto episodio nel terzo quarto. Su quello c’è poco da commentare: sappiamo di essere un esempio, e sappiamo tutti di aver sbagliato, quindi chiediamo scusa. Siamo stati bravi a rientrare, poi ci è mancata un po’ di brillantezza nei momenti in cui siamo tornati sotto nel punteggio, e la Virtus al tempo stesso è stata brava a trovare canestri importanti dai suoi giochi d’attacco”.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*