Main Menu

San Michele Adige, falso allarme bomba per vecchi estintori interrati

L’allarme bomba scattato ieri a San Michele all’Adige, nell’ambito dei lavori per la realizzazione del metanodotto, si è rivelato falso dopo il controllo dei vigili del fuoco.

Durante la lavorazione del terreno sono stati trovati dei contenitori metallici che hanno fatto pensare alla possibilità di presenza di ordigni bellici.

Dopo l’allerta dei vigili del fuoco sono giunti sul posto anche degli artificieri che hanno verificato che si trattava di vecchi estintori che forse erano interrati dai vecchi lavori della A22.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*