Main Menu

«Miniciaspolina» in Predaia: i bambini della Scuola dell’infanzia di Taio alla scoperta della natura

PREDAIA – La settimana scorsa i bambini della Scuola dell’infanzia di Taio hanno potuto trascorrere un’emozionante giornata sull’altopiano innevato della Predaia.

La prima edizione della “Miniciaspolina” ha fatto provare loro l’ebbrezza di un momento unico a contatto con la natura.

Con le ciaspole colorate ai piedi e accompagnati dai maestri di sci e da Lino Rizzardi, gestore del Solarium, competenti ed esperte guide, i bambini hanno vissuto l’esperienza di addentrarsi nel bosco e scoprire sul bianco della neve impronte diverse, grandi e piccole, tracce di pelo, il palco del cervo, le corna del camoscio, un tasso al limitar della collina e un cerbiatto nella radura, sotto un grande abete.

Le preziose informazioni date ai bambini lungo il percorso hanno catturato il loro interesse e reso affascinante il conoscere da vicino gli animali in montagna d’inverno.

Quale miglior contesto per sollecitare nei bambini la curiosità e l’attenzione, se non quello in cui hanno l’occasione di ipotizzare e cercare di dare un senso alle tracce trovate, per narrare la meraviglia della natura ed esplorare l’ambiente che li circonda?

La giornata, infatti, è stata tutta uno scoprire e raccontare, la flora e la fauna si sono rivelate ai bambini in questa stagione invernale ancora più ricca di fascino e di stupore.

Le insegnanti credono molto nell’importanza di recuperare il rapporto tra bambini e natura, nella convinzione che i più piccoli vadano accompagnati, sostenuti e sensibilizzati alla gioia della scoperta e all’osservazione attenta di tutto ciò che è bellezza.

L’emozionante giornata si è conclusa con infinite discese sui bob, fino al momento di rientrare con grande soddisfazione di tutti.

Un ringraziamento è doveroso per la fantastica opportunità alla collaborazione tra la Società Altipiani Val di Non, i maestri di sci, lo Sci club, il Solarium della Predaia, la società Podistica Novella, la Ciaspolada e il Comune di Predaia – sostengono le insegnanti –. A tutti grazie da parte della Scuola dell’infanzia di Taio, che ha vissuto l’esperienza anche come valorizzazione del nostro territorio, ricco di bellezze naturali e risorse preziose. Grazie ancora ed evviva la Predaia, magia dell’inverno!”.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*