Main Menu

Via libera al decreto Renzi Gentiloni

Un bonus di 500 euro ai comuni trentini per ogni migrante accolto.

Sono 111 su 177 i comuni trentini che fino ad ora non hanno mai ospitato un solo richiedente asilo sul proprio territorio comunale.

Ma questo numero potrebbe abbassarsi sensibilmente dopo il bonus deciso dal governo Renzi – Gentiloni che ha deciso di premiare i comuni che decidono di accogliere i migranti in attesa del possibile status di profugo.

L’aiutino di 500 euro per ogni comune che deciderà di ospitare il migrante è previsto da ben due decreti legge del 2016 e del 2017.

Facciamo un esempio: oggi su Trento sono accolte circa 700 persone, questo significa l’arrivo di circa 350 mila euro nelle casse del capoluogo. Si parla per tutto il territorio del Trentino di una spesa di 1 milione di euro che i contribuenti italiani dovranno tirare fuori dalle proprie tasche.

Non bastavano i 35 euro al giorno per vitto e alloggio, più le mancette in contanti per caffè e sigarette, la sanità i medicinali e i trasporti gratis, ora le casse dello Stato si appesantiranno ancora di più in nome dell’accoglienza e dei diritti civili, già, ma quelli degli altri però.

Questi 500 euro dovrebbero servire per integrare con più velocità e incisività i migranti, e per realizzare dei piccoli progetti sovra comunali, o almeno quelli che avranno maturato il diritto di rimanere qui sul nostro territorio che come è risaputo sono circa il 25%. E gli altri? in attesa dello status di profugo sono mantenuti prima dagli italiani e poi quando sono sbattuti sulla strada perché non valgono più nulla si arrangiano come possono. Sulla loro possibile collocazione all’interno della nostra società lasciamo scegliere alla fantasia dei lettori.

«Stiamo ragionando su come utilizzare al meglio queste risorse» – ha spiegato durante la riunione di giunta del consiglio delle autonomie ieri il presidente del consorzio dei comuni, Paride Gianmoena che ha aggiunto, «Nel 2017 questi fondi erano stati già erogati ma non erano stati usati nella maniera efficace e non erano gestiti direttamente dai comuni»

 






One Comment to Un bonus di 500 euro ai comuni trentini per ogni migrante accolto.

  1. No Name ha detto:

    Si utilizzino i denari anche per coinvolgere in lavori socialmente utili anchw i trentini disoccupati ed in grave difficolta!!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*