Main Menu

Pozza di Fassa: acquistano macchine agricole con assegni falsi, denunciati due calabresi.

I Carabinieri della Stazione di Canazei (TN), al termine di una lunga e meticolosa attività d’indagine hanno deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trento e Pisa due uomini di origini calabresi, tali F.S. di 34 anni, residente a Marina di Gioiosa Jonica (RC) e R.J. di 27 anni, residente a Siderno (RC), i quali, in due circostanze, avevano in concorso truffato i venditori di due macchine agricole, pagandoli con assegni falsi.

Nella fattispecie i due truffatori, spacciandosi per dipendenti di una impresa edile con sede a Reggio Calabria, risultata estranea ai fatti, avevano, sul finire del mese di giugno 2017, acquistato, su piattaforma virtuale, da D.T. 51enne da Pozza di Fassa (TN), un trattore agricolo marca “CARON” mod.390, per l’importo di euro 15.000, pagando con un assegno circolare risultato falso.

I due facevano lo stesso giochetto dopo pochi giorni nella provincia di Pisa ai danni di un uomo,  G.R. 43nne, residente nella provincia di Siena, dal quale acquistavano un trattore agricolo marca GOLDONI mod.IDEA 40 pagando l’importo di euro 10.000 con un assegno circolare risultato contraffatto. In entrambi i casi i mezzi acquistati fraudolentemente, venivano trasportati da ignari spedizionieri, anch’essi pagati con titoli fraudolenti e fatti successivamente sparire nelle campagne calabresi.Po






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*