Main Menu

Ieri, il saluto ai 138 pensionati provinciali del 2017

I dipendenti provinciali andati in pensione nel corso del 2017 sono 138; ieri pomeriggio, in larga maggioranza, si sono ritrovati nella Sala Depero del palazzo della Provincia, per la tradizionale cerimonia di saluto, alla presenza del presidente Ugo Rossi, del direttore generale Paolo Nicoletti e del dirigente del Dipartimento Organizzazione, Personale e Affari generali Luca Comper. “Grazie – ha detto il presidente – per quello che avete fatto in tanti anni, a servizio dell’istituzione ma soprattutto della comunità, e per aver contribuito a rendere efficiente la macchina pubblica e quindi competitivo il nostro territorio”.

“Se il Trentino – ha aggiunto il governatore – ha un’amministrazione pubblica ai primi posti per qualità, con riflessi importanti nella vita dei cittadini, lo dobbiamo anche al fatto che si tratta dell’amministrazione di una Provincia Autonoma, che ha quindi poteri maggiori rispetto ad altre realtà istituzionali. Ma questo poter fare di più si traduce anche in maggiori responsabilità e maggiore impegno per la struttura. Vi dico grazie anche per questo e mi auguro che il vostro impegno prosegua nelle vostre famiglie e nella società. Ricordate che qui è sempre la vostra casa”.

Il dottor Nicoletti ha ricordato le assunzioni di giovani che l’amministrazione sta facendo ma ha anche sottolineato come, con i pensionamenti, si perda anche un patrimonio di competenze e relazioni.

Ha invitato i neopensionati a ricordare sempre di essere stati dipendenti dell’amministrazione provinciale.

Il dottor Comper ha evidenziato come l’amministrazione della Provincia autonoma di Trento non si sia limitata a fornire servizi ma abbia svolto nel tempo anche un ruolo di guida e di punto di riferimento per la comunità. I dipendenti provinciali, ha ricordato Comper, hanno contribuito a rendere il Trentino un territorio di benessere diffuso e in cui si vive bene. Recentemente sono stati assunti, ha concluso il dirigente, 42 giovani laureati ai quali è stato chiesto di mettere cuore, gambe e testa nella loro prestazione lavorativa.

La cerimonia si è conclusa con le foto di rito e la consegna, a tutti i pensionati, del distintivo raffigurante l’Aquila di San Venceslao, simbolo della Provincia autonoma di Trento, e di una pergamena.






One Comment to Ieri, il saluto ai 138 pensionati provinciali del 2017

  1. […] I dipendenti provinciali andati in pensione nel corso del 2017 sono 138; ieri pomeriggio, in larga m…Leggi ancora […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*