Main Menu

Levico, perché il riassetto urbanistico dell’area ex Masera deve massimizzare il profitto della Provincia? – di Alberto Giacomoni

Egregio Direttore,
accordo Masera – nuovo municipio: il Comune deve far sì che l’abbattimento della Masera porti il massimo profitto alla Provincia. Ma che vuol dire?

Nell’ultimo Consiglio Comunale si è parlato anche del più consistente intervento immobiliare previsto per Levico: la ristrutturazione (a spese della Provincia) dell’ex Cinema da adibire a nuovo Municipio; come compensazione il Comune cede alla Provincia il complesso immobiliare ex Scuole.

La Provincia si impegna ad abbattere la Masera, peraltro già di proprietà provinciale. Questo è quello che si è capito. Siamo andati ad esaminare la delibera della Giunta Provinciale n. 278 del 23 febbraio 2017, avente per oggetto il programma di attività 2017-2019 di Patrimonio del Trentino spa, scoprendo una cosa interessante.

Si dice che il Comune “dovrà trovare la più idonea destinazione d’uso dell’area ex Masera in modo da garantire il più alto margine per coprire i costi del nuovo Municipio”. La frase sopra riportata non è per niente chiara.

Ci sembra che i costi per la ristrutturazione saranno coperti dalla cessione delle ex scuole. Non si capisce cosa si intende con la frase “creare il più alto margine per coprire i costi del Municipio” e perché alla Provincia non basti la cessione delle ex scuole.

Sarebbe auspicabile che la nuova destinazione d’uso della ex Masera fosse studiata per migliorare i servizi ai cittadini e non per massimizzare un margine economico a favore della Provincia.

E difficilmente un cambio di destinazione d’uso che massimizza il profitto, garantisce un miglioramento della qualità di vita per chi abita nella zona interessata. Se applichiamo il principio dell’accordo, la Provincia, secondo voi, tra fare un parcheggio a pagamento o realizzare un parco pubblico, quale opzione sceglierebbe?

Alberto Giacomoni
Coordinatore per Levico Terme di Agire per il Trentino






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*