Main Menu

Record a Pyeongchang

Olimpiadi invernali 2018: quasi metà degli atleti italiani saranno trentini

Il Trentino-Alto Adige fornirà alla spedizione italiana delle Olimpiadi invernali 2018 quasi la metà degli atleti. A Pyeongchang, in Corea, l’Italia avrà 121 iscritti di cui 59 provengono dalla regione del nord-est alpino. Solo a Torino 2006 gli atleti italiani furono più numerosi quando i giochi si svolsero in casa.

73 uomini e 48 donne si recheranno in Corea del Sud per riscattare la deludente edizione del 2014 a Sochi dove il tricolore chiuse la rassegna senza nessuna medaglia d’oro. L’ultimo gradino più alto è stato conquistato da Giuliano Razzoli nello slalom speciale a Vancouver 2010.

Dopo i 59 atleti del Trentino c’è la Lombardia con 20 ed il Veneto con 14. La regione più a sud a offrire atleti alla nazionale azzurra è il Lazio, che ne manderà 3 in Corea. Dividendo la presenza per discipline, 20 sono i convocati per lo sci alpino, lo sport con la delegazione più folta: 11 uomini (Emanuele Buzzi, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Peter Fill, Stefano Gross, Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Manfred Moelgg, Dominik Paris, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer) e 9 donne: (Marta Bassino, Federica Brignone, Chiara Costazza, Irene Curtoni, Nicol Delago, Nadia Fanchini, Sofia Goggia, Manuela Moelgg, Johanna Schnarf). Da un estremo all’altro, perchè a difendere il tricolore nello Skeleton ci sarà il solo Joseph Luke Cecchini. 15 nello sci di fondo, 14 nello snowboard, 10 nel biathlon, 11 nel pattinaggio di figura le altre formazioni più numerose.

Arianna Fontana sarà portabandiera raccogliendo il testimone da Armin Zöggeler ed è anche l’azzurra che vanta più medaglie alle Olimpiadi (1 argento e 4 bronzi), mentre ora va alla caccia dell’oro. Il più vecchio sarà Roland Fischnaller che ha 37 anni, per lui sarà la quinta Olimpiade invernale.  il classe 1980 di Bressanone non manca un’Olimpiade da Salt Lake City 2002.

La più giovane è Lara Malsiner, classe 2000, ha vent’anni in meno di Fischnaller e vivrà in Corea del Sud la sua prima esperienza olimpica all’età di 17 anni. La vedremo competere nel salto con gli sci.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*