Main Menu

In via Druso nuova corsia preferenziale per il trasporto pubblico e ciclabile

A conclusione dei lavori di allargamento stradale per la realizzazione della corsia preferenziale per il trasporto pubblico nell’ambito del progetto “Metrobus Bolzano-Oltradige” e di una ciclabile bidirezionale in via Druso nel tratto compreso tra via Mendola e via Resia, stamane l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune Luis Walcher ha presentato nel corso di una conferenza stampa/sopralluogo sul posto, l’esito dell’intervento.

E’ stato un lavoro molto impegnativo – ha detto l’Assessore Luis Walcher – sia in termini economici ,che logistici posto che via Druso è da sempre la strada più importante anche per i vari mezzi di soccorso  (vigili del fuoco, sanitari, ambulanze ecc.). Abbiamo dovuto giustamente sempre garantire due corsie aperte al traffico per i mezzi di emergenza, ma siamo riusciti senza particolari problemi o incidenti a realizzare tale intervento in sei mesi. Di questo sono particolarmente lieto, con il cantiere che si è chiuso nei tempi prefissati”.

Parlando dei prossimi lavori su via Druso per completare la corsia preferenziale per il trasporto pubblico, Walcher ha detto che: “I lavori continueranno con il prossimo tratto da maggio in poi da piazza Adriano a ponte Druso e con questo ulteriore collegamento, da settembre in poi, avremo una corsia preferenziale continua da piazza Adriano a piazza Stazione.  Il prossimo anno, da aprile in poi realizzeremo prima il tratto piazza Adriano-via Palermo e successivamente quello tra via Palermo e via Sorrento. Avremo perciò una volta terminati i lavori, una corsia preferenziale per il trasporto pubblico diretta verso la stazione proveniente dall’Oltradige. Potremo quindi garantire anche la puntualità dei nostri mezzi pubblici perché questa corsia è davvero in tal senso, fondamentale”.

I lavori su un tratto di via Druso di circa 700 metri, sono stati eseguiti garantendo sempre la circolazione a doppio senso di marcia.

In accordo tra Comune e SEAB i lavori stradali sono stati preceduti dalla posa delle nuove tubazioni del teleriscaldamento. E’ stato realizzato un nuovo collettore per le acque meteoriche, posato un nuovo acquedotto, oltre alla pista ciclabile ed un marciapiede. Sono state posate nuove alberature e realizzato il nuovo impianto della pubblica illuminazione.

Come ha spiegato il direttore dell’Ufficio Infrastrutture ed Arredo Urbano Mario Begher, è’ stata rifatta completamente la sovrastruttura stradale realizzando una pavimentazione in conglomerato bituminoso in triplo strato.

Tecnicamente per il tappeto d’usura, in linea con quanto fatto nel tratto compreso tra via Mendola e via Sorrento, è stato impiegato il conglomerato bituminoso “asphalt rubber” confezionato con polverino di gomma, caratterizzato da buone performance sia in termini di durata nel tempo che di abbattimento del rumore.

Un intervento per un importo complessivo di € 2.906.597,92, di cui € 2.380.000 a carico del Comune ed € 526.597,92 a carico di SEAB. Tale importo comprende i lavori stradali e le cosiddette somme a disposizione (espropri, sistemazione del verde, illuminazione pubblica ec,.). Con apposita delibera di Giunta è stato ratificato l’accordo con la Provincia Autonoma di Bolzano per l’erogazione di un finanziamento pari al 50% della quota parte del progetto di competenza del Comune di Bolzano.

I lavori, assegnati all’impresa S.F. Oberosler di Bolzano, per un importo di € 1.399.054,10 (IVA esclusa), sono stati consegnati in data 4/4/2017 ed ultimati in data 19/9/2017. Lo stato finale dei lavori, a seguito delle perizie di variante approvate, ammonta ad € 1.671.654,67 (iva esclusa).

Per realizzare l’opera è stato necessario procedere all’esproprio di terreni privati, per una cifra complessiva di circa € 1.250.000. La cifra è approssimativa in quanto non c’è ancora il frazionamento e quindi l’ importo definitivo per gli espropri potrà essere determinato solamente dopo il completamento di tale elaborato.






Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked as *

*